“Mirabilia Maris”, i tesori recuperati dai mari siciliani in mostra a Palermo.

Arriva a Palermo la mostra sugli oggetti prestigiosi che i mari della Sicilia hanno restituito alla loro terra, la maggior parte dei quali saranno esposti in territorio siciliano per la prima volta, aspetto che rende l’evento unico nel suo genere.

La mostra “Mirabilia Maris” sarà ospitata presso il Palazzo Reale (Piazza Indipendenza, 1) fino al 6 marzo 2017 ed esporrà gli antichi reperti marini dell’isola e le ultime scoperte che gli archeologi subacquei della Soprintendenza del Mare hanno recuperato dai mari che la circondano. Tali oggetti rappresentano la testimonianza dei tantissimi naviganti, passati durante i secoli da Panarea a Mazara, da Lipari alle Egadi, da Marzamemi a Sciacca e Avola, che hanno abbandonato negli abissi del mare statue, suppellettili, complementi di navigazione e strumenti da guerra.

I visitatori, oltre i numerosi reperti subacquei esposti, potranno ammirare pannelli che illustrano la storia dei mari che circondano l’isola divisi in sette sezioni, ma potranno anche apprezzare filmati storici, ricostruzioni virtuali dei siti e dei relitti e video-installazioni.

“Mirabilia Maris”, ospitata nelle Sale Duca di Montalto di Palazzo Reale, è nata dalla collaborazione tra i direttori dei musei che l’hanno già ospitata ad Amsterdam e Oxford e di quelli che la ospiteranno in futuro a Copenaghen e Bonn.

La mostra è visitabile tutti i giorni della settimana secondo i seguenti orari: dal lunedì al sabato dalle 8.15 alle 17.40, domenica e festivi dalle 8.15 alle 13.00.

Il costo del biglietto di ingresso intero è di 6 euro, mentre sono previste delle riduzioni per i ragazzi di età compresa tra i 14 e i 17 anni che potranno entrare pagando 4 euro e per gli studenti in visita didattica che dovranno pagare 1 euro. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito internet http://www.federicosecondo.org/it/costo-biglietto-palazzo.html.

1124

You may also like